TRASPORTO RAPIDO - IMBALLO PROTETTIVO - ASSISTENZA CLIENTI
103 shopping cart
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Colline del Prosecco di Valdobbiadene e Conegliano

L’Italia è un Paese ricco di luoghi e paesaggi unici, con scorci paesaggistici ineguagliabili e una cultura enogastronomica invidiata in tutto il mondo. Non è certo un caso che il Bel Paese sia al primo posto per numero di Siti Unesco a livello globale. 

Riconosciuto Patrimonio dell’Umanità nel luglio del 2019, è quello che circonda la cantina Colli del Soligo: l’anfiteatro collinare che va da Conegliano a Valdobbiadene, terra del Prosecco Superiore DOCG. Qui la tutela e la cura per il paesaggio rurale sono la priorità per gli abitanti che, occupandosi del lavoro agricolo sui ciglioni e sui ripidi pendii collinari, contribuiscono alla conservazione sia delle tradizioni locali sia della biodiversità. Da tutto questo nasce un Prosecco conosciuto in tutto il mondo per il suo sapore e per le innumerevoli occasioni che accompagna.

Come viene prodotto il Prosecco Superiore DOCG

Da secoli, nelle colline del Prosecco di Valdobbiadene e Conegliano la natura si fonde con il lavoro dell’uomo, che ha saputo adattare la coltivazione della vite su territori ostici. Per farlo, li ha modellati con opere agricole che hanno permesso la creazione di un ambiente agricolo unico al mondo. 

Il paesaggio, fortemente parcellizzato ed interconnesso, è caratterizzato da appezzamenti vitati intervallati da un’importante presenza di elementi boschivi ed improduttivi che funzionano da rete ecologica in grado di fornire servizi ecosistemici di qualità.
 
Su queste terre particolarmente vocate alla viticoltura nascono e maturano i grappoli di uva Glera che vengono raccolti a mano, pigiati e sapientemente lavorati per dar vita ad un prezioso nettare amato e richiesto in tutto il mondo: il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

L’origine della denominazione Superiore

Il vino Spumante bianco prodotto quindi nella fascia del nord-est Italia, nella zona delimitata dalle colline del Conegliano Valdobbiadene, viene distinto dagli altri Spumanti per la denominazione Superiore DOCG

Tale attributo gli viene conferito in primo luogo perché è un vino che viene prodotto in una zona collinare specifica, con peculiari proprietà naturali e inoltre perché la sua lavorazione avviene esclusivamente a mano. Il Prosecco Superiore DOCG è un vino molto ricercato anche vista la sua produzione in scala ridotta, in quanto ci si avvale solo di materie prime di eccellenza e selezionate accuratamente per poter garantire sempre la miglior qualità. 

In relazione poi al metodo di fermentazione, alla precisa ubicazione delle viti e alle eventuali combinazioni tra uve, esistono diverse tipologie di Prosecco Superiore DOCG, ognuna con note olfattive e gustative caratteristiche. Sullo shop online di Soligo si possono consultare questi diversi vini e scegliere quello che è maggiormente adatto alle vostre esigenze.

Differenze tra Prosecco DOC e Prosecco Superiore DOCG

Sono proprio queste le caratteristiche che permettono di distinguere il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene Superiore DOCG con quello che comunemente viene chiamato Prosecco DOC

Quest’ultima tipologia di vino viene prodotta in zone pianeggianti e viene principalmente lavorata a macchina. Inoltre il Prosecco DOC può provenire da località comprese tra comuni situati in Veneto e in Friuli-Venezia Giulia.

Soligo propone diverse tipologie di spumanti, tutti caratterizzati da un perlage vivace e gusti delicati, ma allo stesso tempo decisi.
Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter
Resta aggiornato con noi

Odiamo lo spam. Solo informazioni utili su promozioni vantaggiose.

Pagamento sicuro

Che sia con carta di credito, Amazon Pay o PayPal.

Spedizioni veloci

Consegna garantita entro 2-3 giorni lavorativi dall'avvenuto pagamento. Su tutto il territorio italiano.

Assistenza clienti

servizioclienti@collisoligo.com